Riserva Naturale

La Riserva Naturale Fiume Fiumetto e' stata istituita nel 1990 con Legge Regionale n. 89 e rappresenta, in ordine cronologico, una delle prime aree speciali protette della provincia di Teramo. Il perimetro del parco racchiude i tratti di alcuni corsi d'acqua trai i quali i piu' importanti sono il Sazza e il Fiumetto, che, dopo essersi congiunti a valle del borgo medioevale di Castiglione della Valle, si gettano nel Fiume Mavone. La superficie protetta e' poco piu' di 74 ettari per uno sviluppo lineare di circa 10 chilometri. La forma della riserva e' di tipo digiforme, compresa tra le quote 250 e 400 m. l. m..

La particolare localizzazione e forma fanno si' che la riserva costituisca un vero e proprio corridoio ecologico di notevole importanza sia per le specie animali, in particolare ittiche, che per le specie vegetali, tra le radici del Gran Sasso d'Italia e il Subappennino Aprutino. Da un punto di vista orografico la riserva si sviluppa lungo l'alveo dei torrenti Sazza e Fiumetto occupando una fascia molto interessante sotto l'aspetto naturalistico e paesaggistico. Infatti, la zona presenta importanti e variegati aspetti morfologici.

Sono presenti piccole cascate in concomitanza di affioramenti rocciosi o di piccoli corsi d'acqua tributari, calanchi in incipiente formazione, in particolare sulla destra idrografica del Fiumetto, ripide scarpate e piccoli sbarramenti, vasche di erosione, depositi calcarei in prossimita' di alcune sorgenti.


FIUME FIUMETTO: Fraz. Castiglione della Valle, 64042 COLLEDARA (TE), Telefono: 085.28507

All Rights Reserved | © Fiume Fiumetto 2012 | Media Partner: Look Grafica