Castiglione della Valle

A breve distanza dal paese di Colledara e a pochi metri dal Centro visite della riserva, arroccata su di uno sperone arenaceo affacciato sulla profonda forra del torrente Sazza, e' da visitare Castiglione della Valle (Castrum Leonis Vallis), antico e caratteristico borgo medievale, oggi quasi disabitato, che un tempo rappresentava il vero nucleo cittadino, prima che esso si estendesse e prendesse il nome di Colledara.

I suoi possenti bastioni e la sua favorevole posizione ne hanno fatto uno dei centri piu' importanti della Valle del Mavone e oggi rappresenta uno dei punti di forza della riserva. Al suo interno e' ancora possibile osservare i resti del castello baronale e la chiesa di S. Michele Arcangelo, risalente al sec. XIII, con due particolari portali che presentano architravi monolitici con archi a sesto rotondo. All'interno della chiesa, ristrutturata di recente, e' conservato anche un bellissimo soffitto ligneo interamente dipinto ed alcuni affreschi settecenteschi discretamente conservati.

La storia di Castiglione della Valle e' arricchita dall'arrivo di Lucrezia Borgia, la principessa che nel 1499 trovo' rifugio in questo borgo insieme ad Alfonso d'Aragona per sfuggire ai soldati mandati dal Duca Valentino. A questo evento storico si ispira la suggestiva rievocazione in chiave medievale che si tiene nella prima settimana di agosto di ogni anno: streghe, giullari, cavalieri e cortigiane animano le vie del borgo accompagnati dalla musica e dai piatti tipici dell'epoca.

LA MANIFESTAZIONE DEDICATA A LUCREZIA BORGIA


FIUME FIUMETTO: Fraz. Castiglione della Valle, 64042 COLLEDARA (TE), Telefono: 085.28507

All Rights Reserved | © Fiume Fiumetto 2012 | Media Partner: Look Grafica